Cambio vita! Voglio fare il tuo lavoro - Silviadeifiori

Cambio vita! Voglio fare il tuo lavoro

Home » News » Cambio vita! Voglio fare il...
Q

Questo articolo è dedicato a te, a te che hai voglia di darti da fare.

Quante volte ho sentito questa frase, quante volte leggo negli occhi delle persone che si avvicinano incuriosite al mio mondo un desiderio fortissimo di seguire le mie orme… mi sono sentita dire ” uno su mille ce la fa”, “sei riuscita a trasformare la tua passione in un lavoro!”.

Forse un pochino ce l’ho fatta ma in minima parte! Mi manca ancora tantissima strada…quante cose ho nel cuore e la visione che ho, tutto quello che vorrei dare, è  tanto grande, tanto ambizioso ma anche stimolante !

Penso sia giusto dirvi anche che non è stato e non è semplice.

Sarà banale dirlo ma è frutto di tanta tanta tantissima fatica e impegno, sempre e comunque.

La mia passione smodata per i fiori, il mio amore per l’equilibrio ed il bello, la mia sintonia con la natura sono stati fattori pregnanti in questo mio cammino. La mia curiosità, il mio entusiasmo il mio affetto profondo per tutti voi sono una benzina fondamentale per trovare motivazione e determinazione ogni giorno.

“Volere è potere”, “Sii il cambiamento che vuoi essere”,” Scegli il lavoro che ami, e non lavorerai neanche un giorno in tutta la vita “, “Siate affamati siate folli”, tutte frasi bellissime e vere…ma parliamoci chiaro, vivere di aforismi e citazioni non basta.

Partite dal fatto che chi ha pronunciato frasi tanto sagge le ha pronunciate dopo un lungo percorso, dopo aver maturato la propria esperienza. Ed è come se pretendessimo di capire tutti i passaggi, gli ingredienti, le quantità di una  ricetta mangiando semplicemente il piatto bello e pronto… mi spiego? ( di solito gli esempi con la cucina funzionano sempre!)

Oggi la ricetta la inventiamo noi! Oggi è il nostro, il vostro turno.

Queste citazioni possono essrci di ispirazione e stimolo, ma il pensiero che mi salta in testa ogni volta che le leggo è: qual’ è, quale sarà la mia citazione?

Cosa emergerà dalla mia vita, dalla mia esperienza?  Cosa potrò trasmettere in questo mio passaggio? In piccolo o in grande non importa…ma qualcosa vorrei lasciare.

E’ come dire… non voglio solo subire le saggezze altrui…vorrei costruire io la mia personale saggezza e contribuire anche io !

E dunque eccomi al nocciolo del discorso: il mio lavoro così romantico, poetico e “favoloso” all’apparenza è anche fatto di studio, fatica, pianificazione, organizzazione e rischio imprenditoriale.

E’ costellato di successi ma anche di paure, di ansie, di delusioni per qualcosa in cui speravo e non è arrivato… ma nella mia vita qualcuno mi ha insegnato la tenacia, sempre e comunque, qualcun altro mi ha insegnato cos’e’ la determinazione, qualcun altro la costanza…e così via…e questo perchè ho preso ogni incontro come un’opportunità meravigliosa per crescere. Se posso permettermi un consiglio fatelo anche voi.

Scoprirete che ogni incontro diventa occasione di imparare, sempre!

Il mio lavoro è fatto di alzatacce, di ricerca continua, di  fatica fisica e mentale, è fatto di studio…tanto studio..anche di cose che non mi sono mai piaciute. E’ fatto di rigore e autodisciplina. E’ fatto di impegno e responsabilità nei confronti delle persone che cercano in me un aiuto , un’ispirazione piccola o grande che sia.

La mia vita è fatta di creatività e di sogni ma anche di  schemi e proiezioni, è fatta anche di tanti, ma davvero tanti planning e fogli excel!

Restando in tema citazioni faccio mio lo slogan di una pubblicità (modificato alla silviadeifiori naturalmente!) e, come dico sempre nei miei corsi : ” la creatività è nulla senza controllo” e questo cosa significa? Significa che se volete trasformare la vostra passione in un lavoro, se dunque voltete davvero non lavorare neanche un giorno della vostra vita, preparatevi a fare tanta fatica, se siete creativi e sognatori  dovrete andar contro natura e mettervi dieci chili di zavorra ai piedi per non volare troppo e perdervi tra le nuvolette della creatività, se siete rigidi e pragmatici dovrete cercare di lasciarvi andare e magari ascoltare l’istinto un pochino di più…

Ma sopratutto, fate fatica, cercate la fatica, la fatica ci tempra, ci fa aguzzare l’ingegno… non cercate scorciatoie, perdereste la sostanza e vi perdereste il meglio.  Se cercate l’ispirazione e volete fare la differenza staccatevi dai social che danno mille imput tutti uguali… invece  camminiamo in un bosco, osserviamo la natura,  andiamo ad una mostra osserviamo i dettagli di gioielli o abiti di sartoria… osserviamo banalmente le nostre città, le case, gli stili architettonici…partiamo da quello che c’e’.

Apparentemente è più difficile, ma lavorare con poco garantisco fa lavorare al meglio!

Ogni anno destino un budget per la mia ” fatica formativa” come la chiamo io… ed oltre a corsi legati al mio settore in giro per il mondo, scelgo qualcosa che in apparenza non centri nulla.

Quest’anno sto valutando un corso di aggiornamento legato alla gestione di impresa ( pesantezza!!!) ed  un corso di taglio e cucito…vi faccio ridere? Forse fa sorridere è vero…ma sono certa che da questo corso uscirà qualcosa di croccante dalla mia testolina sempre in movimento!

Concludo sorridendo con l’ennesima citazione , ricordatevi che  ” non è tutto oro quello che luccica!”  con l’augurio che sul vostro cammino possiate incontrare tante persone stimolanti ed illuminanti ma sopratutto tanta , tanta tanta fatica  !

Un abbraccio a tutti voi, amatissimi fiori!

Silvia